I settori del Fronte
Monte Piana

Isolato, tozzo, nudo, col tipico aspetto della dolomia infraraibliana. Quattro pareti ripide (due sul versante austriaco - ovest e nord - e due sul versante italiano - sud ed est) ed in alto un tavolato piano, bipartito da una sella, dalla quale scendono rapidamente due valloncelli brulli (pi largo e meno ripido quello rivolto ad est, il "Vallon dei Castrati"). Ampio il pianoro o tavolato sud; piccolo e leggermente foggiato a cupola il pianoro o tavolato nord. In guerra si chiamato "Monte Piana" il pianoro sud e "Monte Piano" il pianoro nord.

Antonio Berti
Guida dei Monti d'Italia
Dolomiti Orientali (vol. I - parte 1)
CAI - TCI


Croniostoria Cronistoria
La cronaca degli eventi in zona
Testimonianze Testimonianze
Le voci dei protagonisti diretti
Toponomastica Toponomastica
I luoghi e le posizioni pi note
Foto Guerra Foto d'epoca
Le foto della Grande Guerra
Panorami I panorami di oggi
I luoghi della guerra, oggi
Google Earth La zona in Google Earth
(Richiede l'installazione del plugin di Google Earth per il browser)